Ministero per i Beni e le Attività     Culturali

La Biblioteca di Mario (Giovanni De Candia) all'asta nel 1903



Martedì 7 marzo 2017 - ore 17.00
Sala Settecentesca - Via Università 32 - CA

Istituto Italiano dei Castelli - Sezione Sardegna

Conferenza
Giuseppina Cossu Pinna
La Biblioteca di Mario (Giovanni De Candia) all'asta nel 1903

Giovanni Matteo de Candia nasce a Cagliari nel 1810 da famiglia nobile, anche se presto deve trasferirsi a Torino a seguito del padre militare. Nella città frequenta un collegio militare, ma al termine si rivelano presto le sue idee libertarie ed è costretto a fuggire in Francia, ricercato in Italia come mazziniano. Qui inizia la sua carriera di tenore che lo porterà alla fama in tutto il mondo, una delle più importanti carriere dell'Ottocento, con il nome semplicemente di "Mario". In Italia non canterà mai e non tornerà se non dopo l'unità, si traferirà a Firenze con l'acquisto di Villa Salviati. Gli ultimi anni, dopo la morte della moglie, li trascorre a Roma, accumulando migliaia di libri e testi musicali, in gran parte recuperati dall'Accademia di Santa Ceciliache ne ha curato il catalogo. Muore a Roma nel 1883 in gravi ristrettezze economiche.
Ingresso libero

lista eventi