Ministero per i Beni e le Attività     Culturali

Biblioteca Universitaria di Cagliari

La Biblioteca Universitaria di Cagliari nasce nel 1764, durante il regno di Carlo Emanuele III di Sardegna, su impulso del sovrintendente agli Affari di Sardegna il conte Gianbattista Lorenzo Bogino, con la promulgazione di un atto di restaurazione dell'Università di Cagliari.
L'intento del provvedimento era volto al rafforzamento ed alla qualificazione dell'intero Ateneo che aveva perso di prestigio impoverendosi pesantemente sia dal punto di vista didattico che culturale. Il Sovrano sabaudo dotò l'Università di una nuova ed aggiornata organizzazione ed istituì, per la prima volta una biblioteca a cui doveva essere destinata un'apposita sala, nella nuova sede che, progettata dall'architetto Belgrano di Famolasco, venne edificata sul Bastione del Balice ed inaugurata nel 1770.
La sala destinata alla Biblioteca, chiamata comunemente Sala Grande, venne corredata di scaffalature posizionate lungo tutto il perimetro murario ed a piena altezza, scaffalature in cui dovevano trovar collocazione ... i migliori libri in ogni facoltà, onde si gli studenti, che altri sieno in caso all'opportunità di farvi corso, libri che dovevano formare la biblioteca vera e propria grazie agli acquisti disposti dal Magistrato sopra gli Studi a cui competeva anche il modo di assicurare la loro custodia e conservazione.

 

News

10/04/2018 Chiusura della Biblioteca
Domani 11 Aprile 2018,
la Biblioteca resterà chiusa causa lavori di manutenzione idrica previsti da Abbanoa
30/03/2018 Orario festività pasquali
AVVISO AL PUBBLICO DAL 30 MARZO AL 4 APRILE IN OCCASIONE DELLE FESTIVITÀ PASQUALI SARÀ SOSPESO IL SERVIZIO POMERIDIANO
15/02/2018 AVVISO CHIUSURA DELLA BIBLIOTECA - 24 Febbraio 2018
Si comunica che in data 24 Febbraio p.v. la Biblioteca resterà chiusa a causa della disinfestazione programmata dall’Università di Cagliari in alcuni locali del Rettorato, compresi cortile interno e cavedii, su cui affaccia anche la Biblioteca. Tale chiusura è necessaria poiché prodotti utilizzati dalla Ditta di disinfestazione risultano altamente tossici e nocivi per la salute.

 

Eventi

Di seguito vengono elencati gli ultimi eventi ospitati dalla Biblioteca Universitaria di Cagliari:

30/05/2018 Presentazione del libro : SE CI 6, di Riccardo Laria.
Mercoledì 30 maggio 2018, ore 16.30
Sala settecentesca
Via Università, 32 – Cagliari

Presentazione del libro:
SE CI 6, di Riccardo Laria.

Romanzo storico che abbraccia gli ultimi 500 anni della storia cagliaritana. I racconti sono in prima persona, narrati da alcuni autorevoli protagonisti che rappresentano la città di Cagliari nei secoli ;
Sigismondo Arquer (‘500), Agostino di Castelvì (‘600), Donna Francesca Sulis e Salvatore Cadeddu (‘700), il tenore Mario De Candia ed il medico Efisio Marini (‘800). Alcuni episodi sono ambientati nella storica Sala Settecentesca della Biblioteca Universitaria di Cagliari.

Ingresso libero
24/05/2018 Geotritoni d'Italia - Cave Salamandres of Italy
Giovedì 24 maggio 2018, ore 17.00
Sala settecentesca
Via Università, 32 - Cagliari

Presentazione del libro:
Geotritoni d'Italia - Cave Salamandres of Italy
a cura di Andrea Ambrogio e Sergio Mezzadri, autori del libro. Nella serata ci sarà un intervento dal titolo: Geotritoni di Sardegna.

Ingresso libero
22/05/2018 Antonio de Lo Frasso. Aspetti della letteratura sardo-iberica de
Martedì 22 maggio 2018, ore 9.30 - 13.30
Sala settecentesca
Via Università, 32 - Cagliari

Convegno

Antonio de Lo Frasso. Aspetti della letteratura sardo-iberica del Cinquecento

PROGRAMMA

SALUTI
h 9:00 • Paolo Frau, Assessore alla Cultura del Comune di Cagliari

INTRODUCE E COORDINA
Luisa D’Arienzo, Università di Cagliari
Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Sardegna

INTERVERRANNO
h 9:30 • Giovanna Granata, Università di Cagliari
Le edizioni di Antonio de Lo Frasso nel Censimento dei Libri Antichi in Sardegna (CLASAR)

10:00 • Paolo Cherchi, Università di Chicago
Accademico dei Lincei
Antonio de Lo Frasso: perché la scelta del genere “romanzo pastorale”

h 10:45 • Pausa caffè

h 11:00 • Tonina Paba, Università di Cagliari
Los mil dozientos consejos y avisos discretos

h 11:45 • María Dolores García Sánchez, Università di Cagliari
Il ‘discorso sulla vittoria di Lepanto’ di Antonio de Lo Frasso

h 12:30 • Discussione
De Lo Frasso, nato ad Alghero nel 1540 era militare e letterato, accusato di omicidio per amore, dopo un periodo di detenzione in carcere fu costretto all'esilio a Barcellona, dal 1565 al 1571. Qui pubblicò il suo primo lavoro : Los mil y dozientos consejos y avisos discretos sobre los siete grados y estamentos de nuestra humana vida...(1571). L'altra opera a cui deve la sua fortuna è: Los diez libros de fortuna d' amor (1573).

Ingresso libero